Aggregatore Risorse

Il Sacro Tugurio di San Francesco - Palazzo Majolica-Landrini - Cannara

Secondo i Fioretti e il Cantico di frate sole il Santo era solito andare “tra Cannajo e Bevagno” e proprio in questi luoghi si conservano numerose testimonianze del suo passaggio, una di queste è all’interno di Palazzo Majolica Landrini, in Piazza IV Novembre, dove si può ammirare il tugurio nel quale dimorava S. Francesco durante le sue visite a Cannara.

Al Tugurio di Cannara, pare sia nata la prima Fraternità dell’Ordine Francescano Secolare (O.F.S.) fondato da S. Francesco per tutti quegli uomini e donne, sposati o non, che vivevano fuori dai conventi o dai monasteri, ma volevano comunque vivere la loro vita cristiana sull’esempio di S. Francesco; per loro, poi, il poverello di Assisi scrisse una Regola di vita conosciuta come “Terz’Ordine“, successivamente approvata dal Papa.

1226 – 1926

“La favilla accesa a Cannara dal verbo di S. Francesco d’Assisi non mai sopita nei secoli divampò in gran fiamma nel settimo centenario del poverello quando in questa casa fu ricostrutto il tugurio in cui la tradizione addita il primo germe del terz’ordine e fu murata un’edicola in Pian d’Arca dove parlando e benedicendo alle sirocchie uccelli il santo poeta preludiò al sublime Cantico delle Creature“.

label.orari
Esplora i dintorni
Le principali attrazioni nelle vicinanze